Archivio storico comunale, Biblioteca, Eventi, Iniziative, Museo del mare

Storie da musei, archivi e biblioteche 2015

Foto di Annamaria Bordo - Sezione Fotografia - Archivio storico comunale - Edzione Storie da MAB 2014
Foto di Annamaria Bordo – Sezione Fotografia – Archivio storico comunale – Edzione Storie da MAB 2014

Torna anche quest’anno la IV edizione speciale di Storie da biblioteca per MAB Marche, il concorso per viaggiare al centro di un mondo tutto da scoprire.

Cosa succede quando un gruppo di scrittori e fotografi si danno appuntamento nei nostri musei, archivi e biblioteche per raccontarne in quattro ore le peculiarità e scovarne i tesori nascosti? Di certo si tratterà di un meraviglioso viaggio al centro di un mondo tutto da scoprire, anche se ci appartiene già.

Ecco allora che il MAB Marche (coordinamento marchigiano tra Musei, Archivi e Biblioteche promosso da ICOM, ANAI e AIB) in collaborazione con la Regione Marche – Assessorato alla Cultura, l’Associazione culturale RaccontidiCittà, con StreetLib e con Biblioteche Aperte propone la quarta edizione di un concorso rivolto a tutti gli appassionati di lettura, scrittura e fotografia.

Gli elaborati racconteranno le istituzioni culturali e l’importanza che esse rivestono per le loro comunità di riferimento, con una particolare attenzione al tema: “l’errore”.

Armati di penna e macchina fotografica, avventuriamoci dunque fra le sale dei musei e tra i documenti di archivi e biblioteche in questo appassionante tour per ricostruire un’immagine dei nostri istituti culturali che vada al di là di ogni stereotipo.

Per i vincitori, pubblicazione di un’antologia in eBook attraverso la piattaforma StreetLib Selfpublish, buoni offerti da StreetLib da spendere nella libreria digitale StreetLib Store ed eReader offerti da MAB Marche.

A San Benedetto del Tronto le strutture che aderiscono al concorso nella giornata di giovedì 19 novembre e presso le quali è possibile iscriversi anche il giorno stesso sono:

l’Archivio storico comunale nei seguenti orari: dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 17.30;

la Biblioteca dalle 9 alle 13 

e il Museo del Mare dalle 15.30 alle 19.30.

Il concorso è suddiviso in due sezioni ed è possibile partecipare ad entrambe:

  • sezione scrittura: i concorrenti si cimenteranno nella stesura di un racconto di massimo 10.000 battute (spazi inclusi) utilizzando preferibilmente il proprio computer. Gli elaborati dovranno essere redatti in lingua italiana. Non vi sono limiti circa il genere letterario ma è richiesta l’ambientazione o comunque il riferimento alla struttura che ospita l’iniziativa, oltre che l’attinenza con il tema scelto per questa edizione: l’errore;
  • sezione fotografia: ogni concorrente potrà presentare un massimo di cinque foto in formato digitale JPEG (JPG). Le fotografie avranno preferibilmente una grandezza di almeno 1536 x 2048 pixel, 300 dpi (pari a circa 130 x 175 mm). I partecipanti alla sezione fotografica potranno scegliere il soggetto da riprodurre muovendosi all’interno degli spazi della struttura o negli immediati dintorni. Le attrezzature per il download delle foto sono a carico dei partecipanti. [N.B.: Le fotografie nelle quali compaiono persone riconoscibili devono essere corredate da liberatoria alla ripresa ed alla pubblicazione firmata dai soggetti fotografati. Le foto di minori necessitano della liberatoria del genitore o dell’esercente la potestà genitoriale.]

Per partecipare, gratuitamente, al concorso occorre compilare e consegnare presso le varie strutture la scheda di iscrizione individuale con i propri dati e far avere i propri elaborati allo scadere delle 4 ore previste per lo svolgimento.

Vi aspettiamo!

Annunci
Eventi

Challenge Instagram #ilmaggiodeilibriSBT #ilmaggiodeilibri – I vincitori!

E' terminata la quinta edizione de "Il Maggio dei Libri", la campagna nazionale di promozione della lettura promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO. Per l'occasione il Comune di San Benedetto del Tronto e la Biblioteca comunale "Giuseppe Lesca", in collaborazione con @IgersPiceni @gotourism @picenopass e Fotocineclub Sambenedettese BFI, hanno organizzato un challenge aperto a tutti coloro che su Instagram vorranno tradurre in immagini i quattro slogan dell'edizione del Maggio dei libri 2015: – Leggere. Energia per la mente – Se lo assaggi non smetti più – Leggere ti porta dove vuoi – Leggere è un mondo meraviglioso. I vincitori sono @fabiomiche, @crisanteli e @incinqueconlavaligia. I vincitori potranno ritirare i premi (tre Tablet PC "Zelig Pad 270HD" offerti da Linea Ufficio Srl di San Benedetto del Tronto) nella mattinata di sabato 6 giugno, alle 12,30, alla Biblioteca multimediale "G. Lesca". Per maggiori informazioni: biblioteca@comunesbt.it.

A post shared by Città di San Benedetto del Tr. (@cittasbt) on

Congratulazioni ai vincitori @fabiomiche, @crisanteli e @incinqueconlavaligia.

INFO: biblioteca@comunesbt.it – 0735.794701

Biblioteca, Eventi, Iniziative, Lettura

INSTAGRAM CHALLENGE #ilmaggiodeilibri e #ilmaggiodeilibriSBT

#ilmaggiodeilibriSBTTorna il Maggio dei Libri, la campagna nazionale di promozione della lettura promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Per l’occasione il Comune di San Benedetto del Tronto e la Biblioteca comunale “Giuseppe Lesca”, in collaborazione con @IgersPiceni @gotourism @picenopass e Fotocineclub Sambenedettese BFI, organizza un challenge aperto a tutti coloro che su Instagram vorranno tradurre in immagini i quattro slogan dell’edizione del Maggio dei libri 2015: Leggere. Energia per la mente – Se lo assaggi non smetti più – Leggere ti porta dove vuoi – Leggere è un mondo meraviglioso.

Da giovedì 23 aprile a domenica 31 maggio sarà possibile dare sfogo alla propria creatività rendendo protagonista dei propri scatti la passione per lettura.

Siete pronti a partire? Taggate i vostri scatti con #ilmaggiodeilibri e #ilmaggiodeilibriSBT.

Una giuria composta da rappresentanti di partners dell’evento selezioneranno gli scatti più significativi.

In palio tre Tablet PC “Zelig Pad 270HD” offerti da Linea Ufficio Srl di San Benedetto del Tronto.

I vincitori potranno ritirare i premi nella mattinata di sabato 6 giugno alla Biblioteca multimediale “G. Lesca”.

Maggiori info sul challenge: www.comunesbt.it e www.bibliotecalesca.wordpress.com

Buon divertimento!

#ilmaggiodeilibri #ilmaggiodeilibriSBT #igersitalia #igersmarche #igerspiceni #gotourism #picenopass #SanBenedettodelTronto #cittasbt

Eventi

Storie da biblioteca, concorso itinerante per racconti brevi e fotografie

Logo SdBL’AIB (Associazione Italiana Biblioteche)  Marche in collaborazione con l’Associazione culturale RaccontidiCittà e con Simplicissimus Book Farm propone il concorso Storie da biblioteca rivolto a tutti gli appassionati di lettura, scrittura e fotografia.

L’obiettivo è quello di indagare in modo creativo e propositivo la percezione delle biblioteche da parte di tutti i possibili frequentatori che intendano mettere a frutto in modo giocoso le loro doti di scrittori e fotografi.

La Biblioteca Lesca, come già lo scorso anno, aderisce alla 2a. edizione dell’iniziativa nella mattinata di sabato 26 ottobre 2013, dalle ore 9 alle 13.

Come da Regolamento, la partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti i frequentatori della biblioteca che abbiano compiuto la maggiore età e ai minorenni accompagnati da un adulto. Previa disponibilità dei posti, l’iscrizione avviene compilando ed inviando tramite email a silvia@raccontidicitta.it una scheda di partecipazione che indichi nome e cognome, indirizzo completo e recapito telefonico del concorrente. La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il 10 ottobre.

I racconti e le foto verranno scritti e scattate estemporaneamente nell’arco di quattro ore presso la sede della Biblioteca Lesca.

Tali elaborati si proporranno di comunicare le peculiarità della struttura ospitante e l’importanza che essa riveste per la comunità di riferimento, con una particolare attenzione quest’anno al tema del lavoro [in senso assolutamente lato: potrebbe essere il lavoro del bibliotecario (la precarietà, i lavori nei beni culturali…) ma anche quello dell’utente (la ricerca di lavoro grazie al supporto di una biblioteca, intesa più come un centro servizi). Oppure il lavoro dello studioso, di uno scrittore che si documenta in una biblioteca. Ci sono poi tutti i più svariati lavori che ruotano attorno alle biblioteche: dagli architetti che le progettano a chi inventa macchine per spolverare i libri o software per gestirli. Imprese che organizzano traslochi di biblioteche, ladri di libri antichi… o pirati di eBook.

Il concorso è suddiviso in due sezioni ed è possibile partecipare ad entrambe:

· sezione scrittura: i concorrenti si cimenteranno nella stesura di un racconto di massimo 10.000 battute (spazi inclusi) utilizzando preferibilmente il proprio personal computer. Gli elaborati dovranno essere redatti in lingua italiana. Non vi sono limiti circa il genere letterario ma è richiesta l’ambientazione o comunque il riferimento alla biblioteca ospitante, oltre che l’attinenza con il tema scelto per l’edizione in corso;

· sezione fotografia: ogni concorrente potrà presentare un massimo di cinque foto in formato digitale JPEG (JPG). Le fotografie devono avere preferibilmente una grandezza di almeno 1536 x 2048 pixel, 300 dpi (pari a circa 130 x 175 mm). I partecipanti alla sezione fotografica potranno scegliere il soggetto da riprodurre muovendosi all’interno degli spazi della struttura o negli immediati dintorni. Le attrezzature per il download delle foto sono a carico dei partecipanti. [N.B.: Le fotografie nelle quali compaiono persone riconoscibili devono essere corredate da liberatoria alla ripresa ed alla pubblicazione firmata dei soggetti fotografati. Le foto di minori necessitano della liberatoria del genitore o dell’esercente la potestà genitoriale].

Il concorso premierà i migliori elaborati con pubblicazione degli stessi in eBook, servizi di self-publishing Narcissus.me, buoni acquisto da spendere su UltimaBooks.it ed eReader.

Per ulteriori informazioni potete consultare il portale Biblioteche aperte o aderire al gruppo aperto su Facebook “Storie da biblioteca”.

Eventi

Storie da biblioteca. In un ebook i vincitori selezionati dalla giuria di primo livello

storie_da_bibliotecaLo scorso autunno cinque tra scrittori e fotografi, si sono dati appuntamento in biblioteca per raccontarne in quattro ore le peculiarità e scovarne i tesori nascosti. Si è trattato di un peculiare viaggio al centro di un mondo tutto da scoprire. Perché sebbene le biblioteche rappresentino un servizio essenziale per la vita culturale, sociale e civile di un paese, talvolta non sembrano godere della dovuta attenzione.

L’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Sezione Marche, in collaborazione con l’Associazione culturale RaccontidiCittà e l’Associazione Alberghi del Libro d’Oro / Golden Book Hotels, ha organizzato il concorso Storie da biblioteca: concorso per viaggiare al centro di un mondo tutto da scoprire che si è svolto il 20 ottobre scorso presso la nostra Lesca.

I partecipanti, armati di penna, o meglio di PC portatili, e macchina fotografica, si sono avventurati fra gli scaffali per ricostruire un’immagine della biblioteca che andasse al di là di ogni stereotipo.

Siamo ora arrivati alla prima tappa di questa emozionante esperienza che vede la pubblicazione di un ebook con gli elaborati dei primi due classificati per ciascuna categoria. Per la Sezione fotografia la vincitrice è Elisa Marucci, seconda classificata Annamaria Bordo. Vincitore della Sezione scrittura è Andrea Rosati con il racconto breve La danza delle lettere, secondo classificato Alceo Lucidi con l’elaborato intitolato Amarcord di una biblioteca. Si tratta di una prima fase di valutazione interna da parte dell’AIB cui ne seguirà un’altra con il coinvolgimento di una seconda giuria che valuterà il miglior racconto e la migliore foto fra tutti quelli pervenuti. Sono state ben tredici le biblioteche marchigiane coinvolte, per la maggior parte comunali, e novantacinque i partecipanti tra scrittori e fotografi.

Si è trattato di un’occasione creativa per dare voce (e obiettivo!) ai nostri utenti e, perché no, scoprire le potenzialità nascoste e le storie racchiuse in ogni singola biblioteca.