Biblioteca digitale

Biblioteca digitale con Rete Indaco

indacoDal catalogo BiblioSip è possibile accedere alla Biblioteca digitale, mediante la ReteINDACO,  la piattaforma globale di contenuti digitali attivata in via sperimentale dalle biblioteche del Sistema Interprovinciale Piceno.

La consultazione è davvero molto semplice:

tutto con un “log in”: si accede a tutti i servizi con un’unica autenticazione, dallo spazio personale in alto a destra. Nella stringa Utente va inserito il codice alfanumerico o solo numerico con cui si è iscritti in Biblioteca (per es. SB505). Nella stringa Password, se si è al primo accesso, deve essere ripetuto il codice utente, altrimenti la password che si avrà già personalizzato. Premendo Invia si potrà entrare nel proprio spazio ed accedere ai servizi riservati.

una ricerca veloce e completa: si ha subito la completa visibilità di tutto quanto è disponibile, il materiale digitale è parte integrante del catalogo ed è trattato in modo uniforme alle altre tipologie di materiali. Si raffina e si naviga con faccette, canali dedicati, tagging, … all’interno di un ambiente omogeneo e coerente

il meglio dalla rete…: musica da ascoltare e scaricare, film commerciali in streaming e proiezioni d’essai, ebook da prendere in prestito, scaricare o leggere in streaming, video con corsi di lingue e lezioni universitarie, ricette di cucina, filmati scientifici, per bambini, naturalistici, quotidiani online e le ultime news, siti, portali, banche dati, … Contenuti di qualità organizzati e selezionati con competenza dal personale bibliotecari, gratuiti e a pagamento e il cui accesso è regolamentato secondo le norme di legge

…sempre con te: utilizzabile anche su dispositivi mobili attraverso le applicazioni native per iOs e Android che, sfruttando le caratteristiche degli apparati, offrono un’eccellente user experience

non solo liste: le bibliografie sono multimediali ed i commenti estesi anche ai contenuti digitali

stay social!: sempre in contatto con amici e followers su Facebook e Twitter per condividere le ultime novità

uno spazio pratico ed easy: prestiti, prenotazioni, suggerimenti d’acquisto, consultazioni effettuate, accesso libero ai materiali già consultati ed agli ebook commerciali in corso di lettura, tutto nel “tuo spazio”.

Al momento sono disponibili quasi 1.200 ebook (scaricabili o da leggere in streaming), l’edicola con quotidiani italiani, esteri e riviste, video, banche dati (tra cui ESSPER : periodici italiani di economia, scienze sociali e storia, Treccani, Musei online, Gazzetta Ufficiale, Life photo archive, CineDatabase e molte altre), collezioni digitali, 10 dizionari online (inglese, francese, spagnolo, tedesco, ecc.),  musica.

Buona navigazione!

Annunci
Eventi

Storie da biblioteca. In un ebook i vincitori selezionati dalla giuria di primo livello

storie_da_bibliotecaLo scorso autunno cinque tra scrittori e fotografi, si sono dati appuntamento in biblioteca per raccontarne in quattro ore le peculiarità e scovarne i tesori nascosti. Si è trattato di un peculiare viaggio al centro di un mondo tutto da scoprire. Perché sebbene le biblioteche rappresentino un servizio essenziale per la vita culturale, sociale e civile di un paese, talvolta non sembrano godere della dovuta attenzione.

L’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) Sezione Marche, in collaborazione con l’Associazione culturale RaccontidiCittà e l’Associazione Alberghi del Libro d’Oro / Golden Book Hotels, ha organizzato il concorso Storie da biblioteca: concorso per viaggiare al centro di un mondo tutto da scoprire che si è svolto il 20 ottobre scorso presso la nostra Lesca.

I partecipanti, armati di penna, o meglio di PC portatili, e macchina fotografica, si sono avventurati fra gli scaffali per ricostruire un’immagine della biblioteca che andasse al di là di ogni stereotipo.

Siamo ora arrivati alla prima tappa di questa emozionante esperienza che vede la pubblicazione di un ebook con gli elaborati dei primi due classificati per ciascuna categoria. Per la Sezione fotografia la vincitrice è Elisa Marucci, seconda classificata Annamaria Bordo. Vincitore della Sezione scrittura è Andrea Rosati con il racconto breve La danza delle lettere, secondo classificato Alceo Lucidi con l’elaborato intitolato Amarcord di una biblioteca. Si tratta di una prima fase di valutazione interna da parte dell’AIB cui ne seguirà un’altra con il coinvolgimento di una seconda giuria che valuterà il miglior racconto e la migliore foto fra tutti quelli pervenuti. Sono state ben tredici le biblioteche marchigiane coinvolte, per la maggior parte comunali, e novantacinque i partecipanti tra scrittori e fotografi.

Si è trattato di un’occasione creativa per dare voce (e obiettivo!) ai nostri utenti e, perché no, scoprire le potenzialità nascoste e le storie racchiuse in ogni singola biblioteca.