Biblioteca, Eventi, Incontro con l'autore, Iniziative, Poesia

Incontro con l’autore Giarmando Dimarti

il-tempo-che-ci-siamo-dati-copertinaVenerdì 14 ottobre alle ore 17.30 la nostra biblioteca avrà il piacere di ospitare Giarmando Dimarti per la presentazione della sua ultima fatica letteraria in versi: il tempo che ci siamo dati, Andrea Livi Editore, Fermo 2016.

L’attuale direttore della biblioteca civica “Gino Pieri” di Porto San Giorgio, che vanta ormai una cospicua produzione poetica, definisce il suo ultimo libro un’opera “marchigianissima” in quanto nella seconda parte accampano personaggi del nostro territorio, quali: il pittore Sandro Trotti,i musicisti Marcello Centini ed Euro Teodori, il famoso gruppo folk La Macina, e molti altri.

All’incontro sarà presente, come relatore, il prof. Alfredo Luzi dell’Università di Macerata mentre l’attore Vincenzo Di Bonaventura darà voce ai testi.

L’iniziativa è organizzata il collaborazione con il Punto Einaudi di San Benedetto del Tronto di Antonio Liturri.dimarti

Si tratta di un appuntamento imperdibile per gli amanti della poesia, e non solo.

Vi aspettiamo!

Eventi, Incontro con l'autore, Lettura, Poesia, Poesia italiana

Somiglia più all’urlo di un animale di Alessio Alessandrini

SKMBT_C224e14120610240_0001Presentazione del libro di poesie Somiglia più all’urlo di un animale di Alessio Alessandrini, nato nel 1974 ad Ascoli Piceno, insegnante di scuola media.

La sua prima raccolta La Vasca (2008) è risultata vincitrice del XXII Premio Letterario Camaiore nella sezione Proposta Opera Prima.

Alessio Alessandrini, quasi fosse critico d’arte, sembra operare una descrizione dei graffiti che la vita incide, a volte con sbadata crudeltà a volte con disarmante dolcezza, sul volto e sul corpo degli uomini, dove ognuno si riconosce sia vittima sia colpevole in quella che è la razionalissima eppure assurda “manutenzione del Creato”.
(dalla nota introduttiva di Lucilio Santoni).

Interverranno l’autore e Lucilio Santoni prefatore del libro.

INGRESSO LIBERO.

Presso la Saletta multimediale del 1° piano della Biblioteca.

Con la collaborazione di Punto Einaudi
San Benedetto del Tronto
Via XX Settembre 45
di Antonio Liturri

INFO: 0735.794701 – biblioteca@comunesbt.it

Eventi, Iniziative, Lettura, Nati per Leggere, Poesia, Scaffale tematico

7° OPEN DAY – LE FORME DELL’ACQUA

Foto 5-Bordo Annamaria-San Benedetto del Tronto
Foto di Annamaria Bordo

Sabato 30 novembre, in occasione del settimo compleanno del Sistema Interprovinciale Piceno, potrete trascorrere in Biblioteca una giornata di festa con letture ad alta voce Nati per Leggere, foto d’acqua, reading, intermezzi musicali, laboratori creativi, merenda … e molto di più. Per l’occasione è stata realizzata una ricca bibliografia di testi sull’acqua in tutte le sue accezioni visto che il 2013 è l’Anno Internazionale per la Cooperazione idrica. Presso lo scaffale tematico all’ingresso della Biblioteca sono esposti i più bei titoli su Le forme dell’acqua.

Il ricco programma ha inizio già fin dal mattino:

ore 10.30 e ore 17 Lettura ad alta voce Nati per Leggere e laboratori di disegno 

a cura dei lettori civici volontari NpL

Il Pinguino di KimikoIl pinguino di Kimiko

Solo un sorso, Ranocchio! di Piet Grobler

Le favole di Federico di Leo Lionni Sotto o sopra?

Sotto o sopra? di M. Montanari e S. Fatus

(età consigliata dai 6 mesi ai 6 anni)

ore 10 Reading Racconti, poesie e note come gocce d’acqua

Letture ad alta voce a cura della Classe 2a. E della Scuola Secondaria di Primo grado “M. Curzi” – ISC Centro, accompagnata dalla Prof.ssa Antonella Lucidi.

ore 16.30 Foto d’acqua

a cura del Fotocineclub Sambenedettese BFI

L’elemento liquido in tutte le sue forme raccontato per immagini attraverso proiezioni di fotografie e filmati

ore 17 Reading Racconti, poesie e note come gocce d’acqua

Declamazione ad alta voce di brani tratti da romanzi, racconti e poesie. Con la partecipazione, tra gli altri, dello storico Gabriele Cavezzi e dello scrittore Antonio De Signoribus.

ore 17 Intermezzi musicali tra una lettura e l’altra

a cura dell’Istituto Antonio Vivaldi

Due Duetti tradizionali Inglesi

Jacopo Tomassini (violoncello) Elena Rastelli (violoncello) Sara Bettoni (violoncello) Francesca Di Giacinti (violoncello).

Quattro Danze per Flauto e Chitarra di Franz Schubert

Eleonora Nobilioni (flauto) Francesco Ambrosi (chitarra).

Minuetto in Sol Maggiore Minuetto in Sol Minore Aria dalla Suite in Sol Maggiore

di G.F. Haendel

Angelica Urbanelli (violino) Alberto Catto (violino)

ore 18 Letture animate per bambini e laboratori di disegno

Acqua bell’acqua: 10 storie sul bene più prezioso di Roberto Piumini, Bruno Tognolini …

(età consigliata dai 3 agli 8 anni)

Foto di di Domenico Pecoraro - Bagheria (PA)
Foto di di Domenico Pecoraro – Bagheria (PA)

Sarà possibile visitare la mostra Mare, sole, vento e sudore: le saline del Trapanese di Domenico Pecoraro – Bagheria (PA) a cura del Fotocineclub Sambenedettese BFI.

Il pomeriggio sarà allietato da una gustosa merenda.

Tutti i servizi saranno garantiti.

INFO: tel. 0735.794701/704 – email: biblioteca@comunesbt.it

Eventi, Iniziative, Laboratori di lettura, Lettura, Poesia, Sezione Ragazzi, Storia e cultura locale

Il Maggio dei Libri 2013 – Leggere fa crescere

Il Maggio dei libri_ManifestoCome ogni anno il Centro per il libro e la lettura organizza la campagna di promozione della lettura IL MAGGIO DEI LIBRI, un appuntamento ormai abituale e diffuso in tutto il territorio nazionale.
La campagna si avvale, oltre che della collaborazione di partner istituzionali (Presidenza del Consiglio dei Ministri Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Unione delle Province d’Italia, Associazione Nazionale Comuni Italiani), di tutti i soggetti strategici impegnati
nella promozione della lettura (Associazione Italiana Editori, Associazione Librai Italiani, Associazione Italiana Biblioteche) e si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.
Leggere fa crescere è ancora il filo conduttore della campagna 2013: con questo messaggio, che è stato molto apprezzato e condiviso lo scorso anno, si vuole infatti insistere sul concetto di crescita individuale e di sviluppo sociale ed economico che passa attraverso il piacere della lettura.

Il Comune di San Benedetto del Tronto vi partecipa con numerose iniziative, a partire da venerdì 26 aprile quando, presso il Palazzo Bice Piacentini, Paese Alto, alle ore 17.30 avverrà la presentazione del restaurato registro del Catasto della Comunità di San Benedetto del 1652 con l’inaugurazione della mostra di documenti e antiche immagini della città. L’evento, a cura dell’archivista Giuseppe Merlini, si avvale del sostegno del Lions Club San Benedetto del Tronto Host.

www.ilmaggiodeilibri.it
http://www.ilmaggiodeilibri.it

Sabato 27 aprile dalle 9.30 fino alle 17, nell’Auditorium comunale “G. Tebaldini” si svolgerà il Corso di formazione Nati per Leggere rivolto a persone che desiderino prestare volontariato in qualità di lettori, bibliotecari, insegnanti, educatrici, pediatri, operatori socio-culturali, enti e associazioni. La Biblioteca aderisce fin dal 2011 al progetto Nati per leggere, promosso dall’Associazione Italiana Biblioteche, dall’Associazione Culturale Pediatri e dal Centro per la salute del Bambino con l’intento di diffondere la pratica della lettura ad alta voce ai bambini fin dal primo anno di vita.

I relatori saranno la pediatra Laura Olimpi, la bibliotecaria Valeria Patregnani (Referente NPL Marche), la lettrice NPL Elena Carrano.

Il corso è diviso in due momenti: il primo rivolto soprattutto alla conoscenza delle strategie di diffusione del progetto, alla conoscenza più approfondita dei libri presenti nelle bibliografie nazionali prodotte dal gruppo di coordinamento nazionale NPL e alla loro promozione; il secondo invece è dedicato al laboratorio di lettura ad alta voce finalizzato alla creazione di gruppi di lettori volontari che sostengono il progetto e supportano l’attività della biblioteca e del pediatra.

È ancora possibile parteciparvi, previa compilazione del Modulo d’iscrizione. La partecipazione è totalmente gratuita. A fine corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Sabato 4 maggio dalle 17 alle 19 Lettura NPL con mamma e papà I BAMBINI presso la Sezione Bambini/Ragazzi della Biblioteca. L’ingresso è libero ma con prenotazione obbligatoria.NPL_guida

Domenica 12 maggio dalle 17 alle 19 secondo appuntamento con la lettura NPL in Biblioteca con mamma e papà: GLI ANIMALI. Ingresso libero su prenotazione.

Lunedì 6 e 20 maggio dalle 15.30 alle 17 presso l’Auletta multimediale della Biblioteca si svolgeranno i Laboratori di lettura a cura della prof.ssa Anna Maria Vitale; il primo appuntamento è dedicato alla prosa di Carlo Levi e del suo Cristo si è fermato a Eboli, mentre il secondo incontro, sul testo poetico, è incentrato sulla figura di Ulisse, così come trattata da Dante Alighieri nel Canto XXVI dell’Inferno e da James Joyce nel suo famoso romanzo Ulysses.

Martedì 7 e 21 maggio dalle 15.30 alle 17 presso il Laboratorio di Scrittura e di Lettura di Via Toti, 48/A a Porto d’Ascoli, la prof.ssa Anna Maria Vitale curerà i Laboratori di scrittura: La pagina scritta. L’avvio alla recensione e Il testo poetico: l’analisi.

Dal 23 aprile al 23 maggio si svolgeranno, in date ancora da stabilire con gli insegnanti referenti, tre incontri con alcune classi delle scuole primarie degli Istituti Scolastici Comprensivi cittadini: Raccontiamoci storie in Biblioteca… durante i quali i bibliotecari leggeranno dei testi di Roberto Piumini, Stefano Bordiglioni e Daniel Pennac coinvolgendo direttamente gli alunni con l’intento di inculcare loro l’importanza di un approccio individuale e libero alla lettura perché, come scrive Pennac,

  • “le nostre ragioni di leggere sono strane quanto le nostre ragioni di vivere”.

Per informazioni: biblioteca@comunesbt.it – 0735.794701 – http://www.ilmaggiodeilibri.it

Eventi, Iniziative, Laboratori di lettura, Lettura, Poesia, Sezione Ragazzi, Storia e cultura locale

Il Maggio dei Libri 2013 – Leggere fa crescere

Il Maggio dei libri_ManifestoCome ogni anno il Centro per il libro e la lettura organizza la campagna di promozione della lettura IL MAGGIO DEI LIBRI, un appuntamento ormai abituale e diffuso in tutto il territorio nazionale.
La campagna si avvale, oltre che della collaborazione di partner istituzionali (Presidenza del Consiglio dei Ministri Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Unione delle Province d’Italia, Associazione Nazionale Comuni Italiani), di tutti i soggetti strategici impegnati
nella promozione della lettura (Associazione Italiana Editori, Associazione Librai Italiani, Associazione Italiana Biblioteche) e si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.
Leggere fa crescere è ancora il filo conduttore della campagna 2013: con questo messaggio, che è stato molto apprezzato e condiviso lo scorso anno, si vuole infatti insistere sul concetto di crescita individuale e di sviluppo sociale ed economico che passa attraverso il piacere della lettura.

Il Comune di San Benedetto del Tronto vi partecipa con numerose iniziative, a partire da venerdì 26 aprile quando, presso il Palazzo Bice Piacentini, Paese Alto, alle ore 17.30 avverrà la presentazione del restaurato registro del Catasto della Comunità di San Benedetto del 1652 con l’inaugurazione della mostra di documenti e antiche immagini della città. L’evento, a cura dell’archivista Giuseppe Merlini, si avvale del sostegno del Lions Club San Benedetto del Tronto Host.

www.ilmaggiodeilibri.it
http://www.ilmaggiodeilibri.it

Sabato 27 aprile dalle 9.30 fino alle 17, nell’Auditorium comunale “G. Tebaldini” si svolgerà il Corso di formazione Nati per Leggere rivolto a persone che desiderino prestare volontariato in qualità di lettori, bibliotecari, insegnanti, educatrici, pediatri, operatori socio-culturali, enti e associazioni. La Biblioteca aderisce fin dal 2011 al progetto Nati per leggere, promosso dall’Associazione Italiana Biblioteche, dall’Associazione Culturale Pediatri e dal Centro per la salute del Bambino con l’intento di diffondere la pratica della lettura ad alta voce ai bambini fin dal primo anno di vita.

I relatori saranno la pediatra Laura Olimpi, la bibliotecaria Valeria Patregnani (Referente NPL Marche), la lettrice NPL Elena Carrano.

Il corso è diviso in due momenti: il primo rivolto soprattutto alla conoscenza delle strategie di diffusione del progetto, alla conoscenza più approfondita dei libri presenti nelle bibliografie nazionali prodotte dal gruppo di coordinamento nazionale NPL e alla loro promozione; il secondo invece è dedicato al laboratorio di lettura ad alta voce finalizzato alla creazione di gruppi di lettori volontari che sostengono il progetto e supportano l’attività della biblioteca e del pediatra.

È ancora possibile parteciparvi, previa compilazione del Modulo d’iscrizione. La partecipazione è totalmente gratuita. A fine corso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Sabato 4 maggio dalle 17 alle 19 Lettura NPL con mamma e papà I BAMBINI presso la Sezione Bambini/Ragazzi della Biblioteca. L’ingresso è libero ma con prenotazione obbligatoria.NPL_guida

Domenica 12 maggio dalle 17 alle 19 secondo appuntamento con la lettura NPL in Biblioteca con mamma e papà: GLI ANIMALI. Ingresso libero su prenotazione.

Lunedì 6 e 20 maggio dalle 15.30 alle 17 presso l’Auletta multimediale della Biblioteca si svolgeranno i Laboratori di lettura a cura della prof.ssa Anna Maria Vitale; il primo appuntamento è dedicato alla prosa di Carlo Levi e del suo Cristo si è fermato a Eboli, mentre il secondo incontro, sul testo poetico, è incentrato sulla figura di Ulisse, così come trattata da Dante Alighieri nel Canto XXVI dell’Inferno e da James Joyce nel suo famoso romanzo Ulysses.

Martedì 7 e 21 maggio dalle 15.30 alle 17 presso il Laboratorio di Scrittura e di Lettura di Via Toti, 48/A a Porto d’Ascoli, la prof.ssa Anna Maria Vitale curerà i Laboratori di scrittura: La pagina scritta. L’avvio alla recensione e Il testo poetico: l’analisi.

Dal 23 aprile al 23 maggio si svolgeranno, in date ancora da stabilire con gli insegnanti referenti, tre incontri con alcune classi delle scuole primarie degli Istituti Scolastici Comprensivi cittadini: Raccontiamoci storie in Biblioteca… durante i quali i bibliotecari leggeranno dei testi di Roberto Piumini, Stefano Bordiglioni e Daniel Pennac coinvolgendo direttamente gli alunni con l’intento di inculcare loro l’importanza di un approccio individuale e libero alla lettura perché, come scrive Pennac,

  • “le nostre ragioni di leggere sono strane quanto le nostre ragioni di vivere”.

Per informazioni: biblioteca@comunesbt.it – 0735.794701 – http://www.ilmaggiodeilibri.it

Poesia

Amore in versi d’autore

Di seguito una piccolissima selezione di liriche dedicate a uno dei sentimenti più importanti, l’amore, così come cantato da alcuni dei più grandi poeti.

Alda Merini (1931-2009)
Alda Merini (1931-2009)

Lirica Antica

Caro, dammi parole di fiducia
per te, mio uomo, l’unico che amassi
in lunghi anni di stupido terrore,
fa che le mani m’escano dal buio
incantesimo amaro che non frutta…
Sono gioielli, vedi, le mie mani,
sono un linguaggio per l’amore vivo
ma una fosca catena le ha ben chiuse
ben legate ad un ceppo. Amore mio
ho sognato di te come si sogna
della rosa e del vento,
sei purissimo, vivo, un equilibrio
astrale, ma io sono nella notte
e non posso ospitarti. Io vorrei
che tu gustassi i pascoli che in dono
ho sortiti da Dio, ma la paura
mi trattiene nemica; oso parole,
solamente parole e se tu ascolti
fiducioso il mio canto, veramente
so che ti esalterai delle mie pene.

Alda Merini

Amo in te 

Nazim Hikmet (1901-1963)
Nazim Hikmet (1901-1963)

Amo in te
l’avventura della nave che va verso il polo
amo in te
l’audacia dei giocatori delle grandi scoperte
amo in te le cose lontane
amo in te l’impossibile
entro nei tuoi occhi come in un bosco pieno di sole
e sudato affamato infuriato
ho la passione del cacciatore
per mordere nella tua carne.

Amo in te l’impossibile
ma non la disperazione.

Nazim Hikmet

Pablo Neruda (1904-1973)
Pablo Neruda (1904-1973)

da Cento sonetti d’amore

XVII sonetto 

Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t’amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l’ombra e l’anima.

T’amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.

T’amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t’amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti

che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.

Pablo Neruda

Ho sceso, dandoti il braccio 

Eugenio Montale (1896-1981)
Eugenio Montale (1896-1981)

Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, né più mi occorrono
le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.
Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
non già perché con quattr’occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.

Eugenio Montale

Paris at night 

Jacques Prévert (1900-1977)
Jacques Prévert (1900-1977)

Tre fiammiferi di fila accesi nella notte
il primo per vedere tutto il tuo viso
il secondo per vedere i tuoi occhi
il terzo per vedere la tua bocca
e l’oscurità intera per ricordare tutto questo
mentre ti stringo tra le braccia.

Jacques Prévert

Anna Andreevna Achmatova  (1889-1966)
Anna Andreevna Achmatova (1889-1966)

Lascio la casa bianca
Lascio la casa bianca e il muto giardino.
Deserta e luminosa mi sarà la vita.
Nessuna donna saprà cullarti
come io ti celebro nei miei versi:
non scordare la tua cara amica
nell’Eden che hai creato per i suoi occhi,
per me che spaccio una merce rarissima
e vendo il tuo tenerissimo amore.

Anna Achmatova

Senza di te 

John Keats (1795-1821)
John Keats (1795-1821)

Non posso esistere senza di te.
Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti:
la mia vita sembra che si arresti lì,
non vedo più avanti.
Mi hai assorbito.
In questo momento ho la sensazione
come di dissolvermi:
sarei estremamente triste
senza la speranza di rivederti presto.
Avrei paura a staccarmi da te.
Mi hai rapito via l’anima con un potere
cui non posso resistere;
eppure potei resistere finché non ti vidi;
e anche dopo averti veduta
mi sforzai spesso di ragionare
contro le ragioni del mio amore.
Ora non ne sono più capace.
Sarebbe una pena troppo grande.
Il mio Amore è egoista.
Non posso respirare senza di te.

John Keats

Pedro Salinas y Serrano (1891-1951)
Pedro Salinas y Serrano (1891-1951)

Io di piu’ non posso darti

Non sono che quello che sono.
Ah, come vorrei essere sabbia, sole, in estate!
Che tu ti distendessi riposata a riposare.
Che andando via tu mi lasciassi
il tuo corpo, impronta tenera,
tiepida, indimenticabile.
E che con te se ne andasse
sopra di te, il mio bacio lento: colore,
dalla nuca al tallone, bruno.
Ah, come vorrei essere
vetro, tessuto, legno,
che conserva il suo colore
qui, il suo profumo qui,
ed è nato tremila chilometri lontano!
Essere la materia che ti piace,
che tocchi tutti i giorni,
che vedi ormai senza guardare
intorno a te, le cose
– collana, profumi, seta antica –
di cui se senti la mancanza
domandi: “Ah, ma dov’è?”
Ah, e come vorrei essere
un’allegria fra tutte, una sola,
l’allegria della tua allegria!
Un amore, un solo amore:
l’amore di cui tu ti innamorassi.
Ma non sono che quello che sono.

Pedro Salinas