Laboratori di lettura, Laboratori di scrittura, Lettura

Si legge Carlo Emilio Gadda

GaddaLa Biblioteca, in collaborazione con la prof.ssa Anna Maria Vitale, titolare del Laboratorio di Scrittura e di Lettura con sede a Porto d’Ascoli, organizza il laboratorio di scrittura e di lettura SI LEGGE CARLO EMILIO GADDA articolato in 9 incontri per un totale di 20 ore che si svolgeranno a San Benedetto del Tronto presso la biblioteca e presso il laboratorio di Via Toti. Il corso è rivolto a chiunque sia interessato alle tematiche inerenti la narrativa gaddiana, alla contestuale analisi del testo scritto e alla scrittura giornalistica. È sufficiente compilare un modulo d’iscrizione, disponibile anche in biblioteca.

Gli incontri previsti sono incentrati sulle seguenti opere di Carlo Emilio Gadda:

  • La cognizione del dolore (il romanzo, concepito nel 1936, viene pubblicato parzialmente in Letteratura dal 1938 al 1941. Esce in volume nel 1963. La stesura definitiva è del 1970);
  • Quer pasticciaccio brutto de via Merulana (romanzo pubblicato nel 1957).

Gianfranco Contini, nel suo saggio introduttivo alla 4a. edizione Einaudi della Cognizione del dolore del 1970 suggerisce la seguente chiave di lettura a proposito di Gadda e Joyce: […] Joyce, per segnare il caso estremo, mescola sulla sua tavolozza i dati di una ricchissima esperienza plurilinguistica, ma ciò è al servizio d’un’inaudita introversione (tradotta appunto nel famoso monologo interiore) per cui non vige più la normalità d’uno stato di lingua euclideo; pur sorgendo dal buio, dove non immora, ma se ne svincola, quello di Gadda è un mondo robustamente esterno, nel quale l’autore crede. Il suo, considerato da quest’angolo, è un espressionismo naturalistico […]cognizione

Gli incontri si articoleranno nei seguenti giorni, orari, sedi e modalità:

Venerdì 27 settembre 15.30 – 17.30

Presentazione del programma. Guida alla lettura. Linee interpretative della narrativa gaddiana. Sede: Biblioteca.

Venerdì 11 ottobre 15.30 – 17.30

La cognizione del dolore. Spiriti e forme. Il “tragico” come categoria eterna dello spirito: riflessi nell’universo letterario. Sede: Biblioteca.

Venerdì 18 ottobre 15.30 – 17.30

Le forme della scrittura. L’espressività della pagina gaddiana. Sede: Biblioteca.

Venerdì 25 ottobre 15.30 – 18.30

Quer pasticciaccio brutto de via Merulana. Il “pastiche” linguistico. Le immagini “barocche” della scrittura. Sede: Biblioteca.

Venerdì 8, 15 e 22 novembre 15.30 – 17.30

La scrittura giornalistica. Studi e laboratori in merito all’esperienza in RAI condotta da Gadda tra il 1947 e il 1955. A uno degli incontri (che si svolgerà presso la Biblioteca) sarà presente la giornalista dott.ssa Grazia Mandrelli. Sede: Laboratorio di Scrittura e di Lettura – Porto d’Ascoli – Via Toti 49/A. INFO: Prof.ssa Anna Maria Vitale, tel. 3408770681.

Venerdì 29 novembre 15.30 – 18.30

Dalla narrativa alla rappresentazione. La cinematografia. Gadda secondo Pietro Germi: Un maledetto imbroglio, film uscito nel 1959. Il teatro. Gadda secondo Luca Ronconi: il romanzo Quer pasticciaccio brutto de via Merulana viene messo in scena per la prima volta al Teatro Argentina di Roma nel febbraio del 1996. Sede: Biblioteca.

Venerdì 6 dicembre 15.30 – 17.30

Le conclusioni. Opinioni a confronto. Sede: Biblioteca.

A conclusione degli incontri, su richiesta, potrà essere rilasciato  Attestato di frequenza utile per l’acquisizione del credito formativo. 

Per informazioni ed iscrizioni:

Biblioteca Multimediale “G. Lesca”

Tel. 0735.794701/04

e-mail: biblioteca@comunesbt.it

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...