Bibliografie

Dolcetto o scherzetto?

31 ottobre: è di nuovo Halloween, tra chi ne condivide lo spirito di festa pagana, mascherata, innocua e chi, invece, la considera l’ennesima moda importata ormai da qualche anno e che, di fatto, non appartiene alla nostra tradizione.

È indubbio che sia comunque il tema ispiratore di feste e ricette, nonché di filoni narrativi e cinematografici in stile gotico e horror.

L’origine di tale ricorrenza sembra collegata alla festa celtica di Samhain, cioè “fine dell’estate” in antico irlandese.  I miti irlandesi che menzionano Samhain furono trascritti dai monaci cristiani tra il X e l’XI secolo, circa 200 anni dopo che la chiesa cattolica aveva inaugurato il giorno di Ognissanti. 

La pratica di mascherarsi con costumi e chiedere l’elemosina di porta in porta risale al Medioevo e assomiglia all’usanza del souling, quando la povera gente passava di porta in porta il giorno di Ognissanti (1 novembre), ricevendo cibo in cambio di preghiere per i morti. Shakespeare  cita tale consuetudine nella sua commedia The Two Gentlemen of Verona (1593), quando Speed accusa il suo maestro di piagnucolare like a beggar at Hallowmas (come un mendicante in Ognissanti).

Molteplici sono le fonti del suo simbolismo, con prevalenza di elementi legati alla stagione autunnale.

Per l’occasione, la biblioteca ha predisposto una bibliografia tematica con alcuni consigli di lettura rivolti soprattutto ai nostri giovani utenti: Halloween1, Halloween2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...